Ricercatore, Scrittore e Trainer

R.E.I.

R.E.I. sta per RIPROGRAMMAZIONE EMOZIONALE INCONSCIA è un nuovo approccio dedicato al cambiamento personale.

Sviluppata dopo oltre 20 anni di studi, applicandola su me stesso e su migliaia di persone, ed integrandola con  personali esperienze testate nel campo dello sviluppo delle capacità e delle risorse che abbiamo già dentro di noi.

Alla base di questa nuova metodologia c’è un evoluzione importante che ho apportato nel rapporto tra mente conscia e mente inconscia che permette di stabilire un rapporto di connessione e sinergia tra le due in modo che possano collaborare e non boicottarsi l’un l’altra.

Il risultato che se ne ottiene è l’abbattimento dei sabotaggi inconsci, delle fobie, limiti, paure, falsi bisogni, ristabilendo un equilibrio interno che permette di vivere serenamente e raggiungere più facilmente gli obiettivi prefissati.

La R.E.I. si basa su diverse scienze da cui vengono presi alcuni strumenti di base che vengono modificati e migliorati per ottenere risultati più veloci e profondi.

La parte fondamentale del processo è la Riprogrammazione dell’inconscio attraverso la propria parte emozionale in uno stato alterato di coscienza (stato di rilassamento profondo che permette di accedere a risorse interne ) che può essere indotto o auto-indotto.

Lo studio e l’approfondimento di questa metodologia permette di acquisire tutte le capacità per entrare in sintonia sia con la propria parte inconscia per realizzare cambiamenti su se stessi, sia con quella di altre persone con le quali potremo contribuire ad effettuare dei cambiamenti importanti in qualunque campo della propria vita, andando a ristrutturare la matrice interna che genera il limite, la paura, la convinzione o qualunque altro sabotaggio interiore.

Applicare la metodologia R.E.I. è un processo veloce ed immediato, ma questo prevede una notevole preparazione sia teorica, ma sopratutto pratica, in diversi campi che vanno dalla creazione del Rapport con se stessi e con gli altri, l’abbattimento dei propri sabotaggi inconsci così da operare in uno stato di CONGRUENZA e SICUREZZA, l’induzione di uno stato alterato di coscienza così da creare un canale di comunicazione privilegiato con la parte inconscia e la padronanza del linguaggio ristrutturativo in grado di effettuare cambiamenti nella matrice più interna.

A tutto questo va aggiunta una buona dose di creatività ed una sensibilità necessaria a spegnere il proprio EGO e diventare uno strumento nelle mani della persona che si vuole aiutare a cambiare.

Il percorso R.E.I. è stato creato proprio per ottenere, passo dopo passo, queste capacità e conoscenze, cosi da poter prima effettuare i cambiamenti necessari su se stessi e poi raggiungere la congruenza e sicurezza necessaria per poterli realizzare sugli altri.

Infatti una della caratteristiche fondamentali di coloro che vorranno utilizzare questa metodologia per aiutare altri a migliorarsi, sarà l’aver già cambiato se stessi e risolto tutti i sabotaggi, limiti, paure ed insicurezze. Questa condizione viene posta per evitare ciò che spesso si vede in giro, ovvero formatori che cercano di insegnare ad altri cose che non applicano su se stessi.